martedì 29 gennaio 2013

Il trattato di Canto di Manuel Garcia

Ringraziamo vivamente Santiago Induini, nostro amico di Buenos Aires, per aver condiviso sul nostro gruppo Facebook  dedicato al Belcanto Italiano , un Trattato che da qualche tempo stavamo cercando in formato PDF: il celeberrimo Trattato di Canto di Manuel Garcia (figlio).

Quella dei Garcia è una vera e propria "dinastia" di musicisti. Manuel Garcia (senior) infatti è stato tenore, compositore, impresario teatrale, maestro di canto e padre oltre che del celeberrimo figlio divenuto "leggendario" per il suo trattato, anche di Maria Malibran e di Pauline Viardot.

Garcia (junior) è stato una pietra miliare nella ricerca scientifica sulla fonazione umana: Inventore tra l'altro del laringoscopio, (ma la cosa non è sicurissima, si pensa infatti che l'idea non sia stata sua ma di Benjamin Guy Babington, medico londinese coevo del Garcia).


Manuel Garcia al laringoscopio

Esercitò la professione di baritono per soli 4 anni e non essendo molto dotato, si dedicò alla didattica dell'arte del Canto con risultati avvolti tutt'ora di un alone leggendario .




"Egli (...) codificò e sistematizzò i precetti e i princìpi appresi dal padre che coincidevano con quelli derivanti dalla tradizione settecentesca dell'arte del canto e che erano particolarmente adatti a rendere gli allievi capaci di affrontare il repertorio belcantista che su tale tradizione era germogliato: Gioachino Rossini quindi, ma, di seguito, Giacomo Meyerbeer, Giovanni Pacini, Vincenzo Bellini e Gaetano Donizetti." (Wikypedia)

Grazie ancora dunque sia a chi ha segnalato il file che alla Biblioteca Digital Hispanica, vera miniera di testi meravigliosi, ma dal momento che la ricerca di questo testo risulta davvero macchinosa sul sito spagnolo, preferiamo metterlo a disposizione nella nostra Biblioteca Digitale dedicata al Belcanto Italiano; trovate questi due file sul sito dedicato al Concorso Mondiale "Belcanto Italiano", nella sezione dedicata ai PDF utili all'argomento:


Trattato completo dell'arte del canto di Emanuele Garcia figlio ; tradotto dal francese ... da Alberto Mazzucato professore di bel canto nel conservatorio suddetto  
Pubblicazione Milano : Giovanni Ricordi, [1842]






scheda biografica sul traduttore qui:


Un cordiale saluto a tutti e buona lettura!

-------------------------------------------------------------------------



Come si fanno gli acuti?
Qual è la migliore respirazione per il canto lirico?
Che cos'è la "voce in maschera"?
Come si fanno le agilità vocali?
Che cos'è il "suono raccolto"?
Che cosa sono e come si fanno i "passaggi di registro"?

Vieni a scoprire questo e molto altro ancora a Ravenna!
I Maestri di Belcanto Italiano ® ti aspettano
per un avvincente viaggio
nella migliore tecnica vocale italiana
con lezioni di altissimo livello.

Info e prenotazioni:

Tel/WhatsApp:
(+39) 347 58 53 253


4 commenti:

  1. Meravigliosa!!! Grazie Molto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Serafina, continua a seguirci e troverai ancora cose bellissime, W il Belcanto Italiano!

      Cordialmente, saluti da Ravenna, M° Astrea Amaduzzi

      Elimina
  2. Grazie infinite!!!se tutti i cantanti lo leggessero e studiassero attentamente...!
    Grazie ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Millino, sul Trattato di Manuel Garcia troviamo scritte cose molto utili e vere, altre che lasciano adito a qualche dubbio. Non dimentichiamo che a quanto si sa Manuel Garcia PADRE fu un ottimo Cantante, mentre il figlio fu per così dire "pioniere" nella Scienza della foniatria e nell'uso del laringoscopio, ma davvero fu assai scarso come cantante. Questo dimostra che non basta scrivere o leggere un trattato per essere un ottimo Artista, ciò non toglie che per certi aspetti sia questo che altri trattati fanno riflettere su argomenti troppo spesso tralasciati. Un cordiale saluto, M° Astrea Amaduzzi

      Elimina